Corso di Degustazione

Ecco un corso che è prima di tutto un piacere per i sensi! Scoprire tutti i segreti del vino è un viaggio inebriante che potete fare per voi stessi ma che molte volte vi eleva in occasioni speciali tra tutti gli altri commensali. Successo assicurato!


dillo a un amicoDillo a un Amico      versione stampabileVersione Stampabile

Il Corso

Il vino è piacere, cultura e tradizione ma per molti appassionati è ancora un universo tutto da scoprire.

Il corso è rivolto a tutti i buongustai e ai raffinati bevitori che vogliono conoscere da vicino il vino dalla sua nascita alla degustazione vera e propria, dalle qualità organolettiche ai migliori abbinamenti a tavola.

Ogni corso è composto da un massimo di 15 persone per poter godere appieno di un insegnamento che necessita di intimità.

La durata è di 18 ore in totale suddivise i 6 incontri serali di circa tre ore.

I Docenti

Il corso è tenuto esclusivamente da sommelier professionisti, in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier

 

Il Programma

Il corso (sia di primo che di secondo livello) è diviso in sei incontri che durano circa 3 ore e che riproducono un vero e proprio viaggio dalle origini del vino fino all'abbinamento con il cibo.

Primo livello

In ogni serata si degusteranno 3 differenti tipi di vino e si affronteranno le tematiche teoriche di seguito sintetizzate

 

Sessioni

Titolo

Programma

Prima

Tecnica della Degustazione

Cenni di anatomia e fisiologia della degustazione. Esame Visivo Olfattivo e Gustativo.

Seconda

Dalla Vite al Vino

Cenni di viticoltura (Terreno, Clima, Allevamento della Vite, ecc). Enologia: sistemi di vinificazione (in bianco, in rosso, in rosato), Vini novelli.

Terza

Vini Speciali

Produzione dei vini spumanti e liquorosi. Le principali zone vitivinicole di produzione di tali vini in italia (Franciacorta, Trento, Asti, Marsala). Cenni allo Champagne ed al Porto.

Quarta

Enografia Nazionale e Legislazione

Classificazione dei vini. Principali normative vitivinicole. Principali zone vitivinicole nazionali. Diffusione dei principali vitigni autoctoni ed internazionali.

Quinta

Le Funzioni del Sommelier

La cantina, la carta dei vini, il servizio, gli strumenti del sommelier

Sesta

L'Abbinamento Cibo-Vino

Il vino nell'alimentazione. I principi dell'abbinamento (metodologia, regole e tradizione)

^ top

Secondo livello

In ogni serata si parlerà di tre vini inquadrandoli nelle rispettive zone di produzione. Se ne proverà poi l'abbinamento con due piatti

 

Sessioni

Titolo

Programma

Prima

L'Abbinamento Cibo-Vino

Ripasso dei fondamenti della degustazione e dei principi dell'abbinamento (metodologia, regole e tradizione

Seconda

Vini bianchi leggeri

Piatti: Insalata caprese, gnocchetti verdi di ricotta

Terza

Vini bianchi importanti

Piatti: Pasta gramigna vodka pancetta pinoli, pollo al curry

Quarta

Vini rossi leggeri

Piatti: Lasagne di Polenta, crostino

Quinta

Vini rossi importanti

Piatti: Un Goulash o stracotto, formaggio vaccino importante

Sesta

Vini passiti e da dessert

Piatti: Crostata di albicocca, formaggio da definire

^ top

Vini Internazionali

Un viaggio nelle grandi terre del vino del Mondo per approfondire al meglio la storia e il presente della coltivazione della vite di un certo territorio per arrivare ad individuare i vini più interessanti di tale regione. 5 appuntamenti di 3 ore - Degustazione di 15 tipi differenti di vini D.O.C. e D.O.C.G (3 ogni serata)

  • Vini di Francia, prima parte: I grandi vini di Bordeaux, della Loira, della Valle del Rodano. Altre zone

  • Vini di Francia, seconda parte: I grandi vini di Borgogna, lo Champagne,Alsazia. Altre zone

  • Vini d'Europa: I grandi vini di Spagna, Portogallo e Germania. Cenni per Ungheria, Austria, Grecia e altre zone d'Europa

  • Le Americhe: I grandi Vini degli Stati Uniti: California, Oregon, Finger Lakes e altri. La viticultura nei paesi emergenti del Sud America: Cile, Argentina e altri.

  • Il Resto del Mondo: I vini emergenti di Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa. I vini delle zone di origine della vite: Georgia, Israele, Libano

^ top

Le Bollicine

2 serate per un totale di 6 ore di lezioni teoriche e pratiche I vini oggetto della degustazione: (6 tipi differenti : 3 spumanti Metodo Classico e 3 Champagne di diverse tipologie/zone)

1ª serata - Che cos'è il Metodo Classico e le sue zone in Italia:

  • Che cos'è un vino Spumante

  • Metodo Classico e gli altri Spumanti

  • Le tipologie

  • Leggere un'etichetta

  • Il Metodo Classico in Italia

    • Trento DOC

    • Franciacorta

    • Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG

    • Alta Langa DOCG

2ª serata – Lo Champagne e il Metodo Classico nel mondo:

  • Sua maestà lo Champagne

    • Cenni storici

    • Il Territorio e i Vitigni

    • Le 4 zone dello Champagne

    • Grandi Maison e Piccoli Produttori

     

  • In Europa e nel Mondo

    • Il Cava

    • Sekt

  • Dall'antipasto al dolce

    • Una cena con sole bollicine

    • Possibili Abbinamenti

    • Sfatiamo le leggende metropolitane

^ top

Le Birre

Dietro ai grandi marchi internazionali, che troviamo quotidianamente nelle pubblicità e nei bar, esiste un processo di produzione che ha millenni di storia e tanti piccoli produttori, veri e propri "artigiani", che continuano la tradizione ma allo stesso tempo la rinnovano con nuove combinazioni di gusto e di aromi. Un mondo che ha una vastità, una storia, una complessità che può rivaleggiare con quello del vino. E' un ciclo di 3 serate che getta le basi per comprendere e conoscere il mondo della birra artigianale.

Un ciclo di 9 ore di lezioni teoriche e pratiche. Le birre in oggetto delladegustazione sono in totale 9 artigianali più 1 Industriale. Per ogni serata è prevista la degustazione di 3 birre artigianali, nella prima lezione verrà servita anche 1 birra "industriale" come confronto.

1ª Serata - Che cos'è la birra?

  • La bevanda dell'uomo da migliaia di anni

  • Come si produce la birra

  • Birra Artigianale e Birra Industriale

  • La degustazione della birra

2ª Serata – Gli Stili Birrai - I parte

  • La Birra ad Alta Fermentazione

  • Caratteristiche / Abbinamenti

  • I Luoghi nel mondo (Germania , Belgio, Inghilterra)

3ª Serata – Gli Stili Birrai - II parte

  • La Birra a Bassa Fermentazione

  • Caratteristiche / Abbinamenti

  • Le Birre a fermentazione spontanea


^ top

Quanto Costa

La quota di partecipazione comprende tutte le lezioni teoriche e pratiche, i vini oggetto della degustazione (almeno 18 tipi differenti di vini D.O.C. e D.O.C.G.) e i cibi di accompagnamento

Corso Quota PDF

CORSO DI DEGUSTAZIONE

primo livello

€ 165,00 PDF

CORSO DI DEGUSTAZIONE

secondo livello

€ 190,00 PDF

VINI INTERNZIONALI

 

€ 195,00 PDF

LE BOLLICINE

 

€ 120,00 PDF

AVVICINAMENTO AL MONDO DELLA BIRRA

€ 120,00 PDF

>>> scarica il PDF completo con tutte le date

 

Come Iscriversi

L'iscrizione ad ALCE è il pre-requisito per poter partecipare ai corsi e alle altre attività proposte.
La tessera associativa può essere richiesta on-line o presso la nostra sede in Via Santo Stefano, 164 a Bologna, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 19:30, ed il sabato dalle 9.00 alle 12.30
In altri orari è necessario prendere appuntamento telefonico al numero 051/05.60.300 / 301


>> Scoprite tutto sull'iscrizione On-line.


>>
Tutti i vantaggi della Tessera ALCE

 

 

dillo a un amicoDillo a un Amico        versione stampabileVersione Stampabile