Corso di formazione e preparazione DITALS 1 e 2ditals

La Certificazione DITALS di I e II livello è un titolo culturale rilasciato dall’Università per Stranieri di Siena che certifica la competenza in didattica della lingua e cultura italiana a stranieri e si rivolge a docenti che operano in qualsiasi contesto di insegnamento e con qualsiasi tipo di apprendenti


versione stampabileVersione Stampabile

Il Corso Ditals 1

Ditals 1 -Il corso prevede: durata di 2 settimane - 26 ore, dal lunedì al giovedì

Intende fornire una preparazione glottodidattica finalizzata al superamento dell’esame Ditals di I livello. Il programma sviluppa lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, e comprende una simulazione d’esame. Il corso ha carattere generale e non prevede una trattazione specifica dei singoli profili di apprendenti, di cui comunque verrà offerta una panoramica generale. Si chiede tuttavia di indicare i profili prescelti per l’esame, in modo da poter organizzare la didattica – per quanto possibile - in base alle esigenze specifiche dei corsisti.

Il corso può essere affiancato da un tirocinio didattico monitorato di 30 ore (a copertura del prerequisito richiesto dall’esame)

 

 

Data dei prossimi corsi:

26 gennaio-6 febbraio 2015

23 febbraio-5 marzo 2015

11-21 maggio 2015

13-23 luglio 2015

14-24 settembre 2015

Data prossimo esame

10 aprile 2015

2 ottobre 2015

 

>top

Il Corso Ditals 2

Ditals 2 - Il corso di preparazione all’esame, della durata di 2 settimane per un totale di 32 ore, è accreditato e monitorato dal Centro Ditals dell’Università per Stranieri di Siena. Il corso ha l’obiettivo di fornire una preparazione glottodidattica teorica e pratica, favorendo l’interazione e lo scambio di esperienze tra i partecipanti. Sono previste lezioni frontali alternate a lavori di gruppo sulle singole prove d’esame, oltre a una simulazione finale.
Il corso è strutturato in moduli frequentabili anche singolarmente, in base alle esigenze personali.

I formatori hanno tutti una specifica preparazione glottodidattica e anni di esperienza nell’insegnamento dell’italiano a stranieri

 

Data dei prossimi corsi:

13-24 ottobre 2014

17-28 novembre 2014

13-24 aprile 2015

1-12 giugno 2015

12-23 ottobre 2015

23 novembre-5 dicembre 2015

Data del prossimo esame:

20 febbraio 2015

17 luglio 2015

 

^ top

Il Tirocinio didattico

Tirocinio di: 60 ore - Durata: 3 settimane

E' valido come requisito per la Certificazione Ditals di I livello (60 ore di tirocinio) e come parte del requisito richiesto per la Certificazione Ditals di II livello (150 ore di insegnamento, di cui massimo 60 di tirocinio). Si ompone di 2 parti fondamentali: 1) l'osservazione in classe ; 2) Affiancamento, preparazione di attività didattiche e docenza

 

PROGRAMMA

1) Osservazione in classe
  • Durata: 2 settimane (40 ore)

  • Orario: lunedì-venerdì ore 9.00-13.15

L’osservazione permette di entrare nel vivo della didattica, analizzando le dinamiche di classe, le modalità di presentazione dei materiali didattici, le tecniche didattiche utilizzate, le strategie di comunicazione adottate dal docente.
Il tirocinante dovrà compilare delle specifiche schede di osservazione, che costituiranno poi la base per redigere una breve relazione che dovrà essere presentata alla Direttrice didattica entro la fine del tirocinio.

Le due settimane di osservazione possono coincidere con il corso Ditals 2 di preparazione alla Certificazione Ditals di II livello.

 
Affiancamento, preparazione di attività didattiche e docenza
  • Durata: 1 settimana

  • Orario: lunedì-martedì, orari da definire (20 ore)

L’affiancamento in classe durante le lezioni del mattino permette di collaborare con il docente alle attività didattiche, e prevede sempre un’attenta preparazione prima della lezione. Il tirocinante deve seguire scrupolosamente le indicazioni del docente, in modo da partecipare in modo costruttivo e proficuo alle attività didattiche.
Durante l’affiancamento al tirocinante può essere affidato il compito di gestire attività di gruppo come consulente linguistico degli studenti, oppure di presentare delle attività, dare indicazioni o tenere delle piccole parti di lezione. La maggiore o minore autonomia conferita al tirocinante dipende da eventuali precedenti esperienze di insegnamento.

La preparazione di attività didattiche costituisce la parte più creativa del tirocinio. Al tirocinante verrà affidata la preparazione di due attività (proposte agli studenti della scuola come attività extra pomeridiane) relative a specifici obiettivi didattici, concordate preliminarmente con un docente tutor, e successivamente approvate prima della presentazione in classe. Le lezioni prevedono sempre la presenza del docente tutor.

Alla fine del percorso, il tirocinante riceverà una valutazione finale e un attestato di frequenza.

>top

Tirocinio di 30 ore - Durata: 2 settimane

Può affiancare il corso Ditals 1, costituendo uno dei requisiti alternativi per l'accesso all'esame

Valido come requisito per la Certificazione Ditals di I livello, solo se integrato con il corso di preparazione all’esame di I livello.

Durata: 2 settimane

PROGRAMMA

Osservazione in classe

Durata: 1 settimana (16 ore)

Orario: lunedì-venerdì ore 9.00-13.15

L’osservazione permette di entrare nel vivo della didattica, analizzando le dinamiche di classe, le modalità di presentazione dei materiali didattici, le tecniche didattiche utilizzate, le strategie di comunicazione adottate dal docente.
Il tirocinante dovrà compilare delle specifiche schede di osservazione relative alla prassi didattica.

 

Affiancamento, preparazione di attività didattiche e docenza

Durata: 1 settimana (8 ore di affiancamento e 6 ore per la preparazione di attività didattiche e la docenza)

Orario:
lunedì-venerdì ore 9.00-13.15
(osservazione e affiancamento)
mercoledì – giovedì – venerdì ore 14.30-16.30
(attività di insegnamento)

L’affiancamento in classe durante le lezioni del mattino permette di collaborare con il docente alle attività didattiche, e prevede sempre un’attenta preparazione prima della lezione. Il tirocinante deve seguire scrupolosamente le indicazioni del docente, in modo da partecipare in modo costruttivo e proficuo alle attività didattiche.
Durante l’affiancamento al tirocinante può essere affidato il compito di gestire attività di gruppo come consulente linguistico degli studenti, oppure di presentare delle attività, dare indicazioni o tenere delle piccole parti di lezione. La maggiore o minore autonomia conferita al tirocinante dipende da eventuali precedenti esperienze di insegnamento.

La preparazione di attività didattiche costituisce la parte più creativa del tirocinio. Al tirocinante verrà affidata la preparazione di due attività (proposte agli studenti della scuola come attività extra pomeridiane) relative a specifici obiettivi didattici, concordate preliminarmente con un docente tutor, e successivamente approvate prima della presentazione in classe. Le lezioni prevedono sempre la presenza del docente tutor.

Alla fine del percorso, il tirocinante riceverà una valutazione finale e un attestato di frequenza.

>top

ALCE - Centro Ditals

Da Ottobre 2012 ALCE è sede uffiiale accreditata dalla Università di Siena per la formazione e la Certificazione DITALS di II livello.

I corsi preparatori di ALCE sono monitorati dal Centro DITALS e sono riconosciuti come validi ai fini dell'ammissione all'esame di certificazione DITALS di II livello, ciò al fine di garantire a tutti coloro che intendono sostenere l'esame DITALS un controllo sulla qualità della sempre più ampia e varia offerta di formazione di enti privati e pubblici.

^ top

Differenze tra DITALS 1 e DITALS 2

La Certificazione DITALS di I livello attesta una competenza di base in ambito glottodidattico e certifica una competenza didattica specifica relativa a un particolare profilo di apprendenti, a scelta del candidato: bambini, adolescenti, adulti e anziani, immigrati, studenti universitari, apprendenti di origine italiana, apprendenti di madrelingua omogenea (cinese, arabo, giapponese), operatori turistico-alberghieri. Garantisce l’ammissione all’esame DITALS di II livello anche in assenza di alcuni prerequisiti.

Il Conseguimento della Certificazione DITALS II livello indica il possesso di una competenza avanzata nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera in qualsiasi contesto di apprendimento e a qualsiasi profilo di apprendenti.

Aggiornamento normativo: La Certificazione glottodidadattica di II livello tra i titoli riconosciuti dal MIUR per il Concorso personale docente. Il Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, con "Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012: indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente nelle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado", ha previsto il riconoscimento di 0,25 punti alla sola Certificazione glottodidadattica di II livello (Certificazione DITALS di II livello

^ top

Prerequisiti per sostenere gli esami Ditals

ESAMI DITALS: NUOVI REQUISITI DAL 1° GENNAIO 2015
Come specificato nel sito dell’Università per Stranieri di Siena

1° livello

Prerequisiti di accesso - a partire dal 1° gennaio 2015

Per accedere all'esame, il candidato deve essere in possesso di ognuno dei prerequisiti sotto elencati:

1. Per i candidati di madrelingua italiana: dichiarazione del possesso di un livello minimo A2 in almeno una lingua straniera*
Per i candidati di madrelingua non italiana: Certificazione internazionale di italiano di livello C1 del Quadro Comune Europeo

2. Diploma di laurea / Diploma di scuola superiore (valido per l'ammissione all'Università nel Paese in cui è stato conseguito)

3. Formazione glottodidattica (minimo 24 ore) che può essere soddisfatta scegliendo una tra queste modalità:

  • partecipazione al corso di orientamento DITALS di I livello presso l’Università per Stranieri di Siena

  • frequenza di 2 moduli on line organizzati dal Centro DITALS – Università per Stranieri di Siena

  • partecipazione ad un corso di orientamento in presenza presso gli enti monitorati DITALS

  • partecipazione ad un corso universitario del settore scientifico disciplinare L-LIN02 equivalente ad almeno 3 CFU e superamento dell'esame finale

4. Dichiarazione che attesti attività didattica svolta, secondo uno dei seguenti casi:

  • almeno 60 ore di  insegnamento di lingua italiana in classi di italiano a stranieri;

  • almeno 60 ore di tirocinio in classi di italiano per stranieri, in Italia o all'estero;

  • almeno 60 ore di insegnamento di qualsiasi materia presso qualunque tipo di ente o scuola pubblica o privata (anche presso enti di volontariato) di cui almeno 15 ore devono essere di insegnamento o tirocinio in classi di italiano a stranieri.

       Le ore di attività didattica richieste possono essere cumulabili purché incluse nelle tipologie sopra indicate.
5. Dichiarazione del possesso di competenze tecnologiche e multimediali**

___________________________________
* La competenza del livello di competenza linguistica in almeno una lingua straniera sarà verificata prima dello svolgimento della prova d’esame, tramite la traduzione di una breve frase dall’italiano alla lingua straniera indicata dal candidato.
** Le competenze tecnologiche e multimediali fanno parte delle competenze richieste al docente di italiano a stranieri e saranno  pertanto oggetto della prova d’esame, tramite specifico quesito nella sezione C comune dell’esame.

>>> Link esterno alle informauzioni autentiche UNISTRASI

 

^ top

2° livello

Prerequisiti di accesso - a partire dal 1° gennaio 2015

Per accedere all'esame, il candidato deve essere in possesso di ognuno dei prerequisiti sotto elencati:

1. Per i candidati di madrelingua italiana: dichiarazione del possesso di un livello minimo A2 in una lingua straniera*
Per i candidati di madrelingua non italiana: Certificazione internazionale di italiano di livello C2 del Quadro Comune Europeo

2. Diploma di laurea specifico in area umanistica o un titolo post lauream attinente la glottodidattica

3. Formazione glottodidattica (minimo 30 ore) che può essere soddisfatta scegliendo una tra queste modalità:

  • partecipazione al corso di orientamento DITALS di II livello presso l’Università per Stranieri di Siena

  • frequenza dei tre moduli on line organizzati dal Centro DITALS dell’Università per Stranieri di Siena

  • partecipazione ad un corso in presenza svolto presso gli enti monitorati DITALS

  • partecipazione ad un corso universitario del settore scientifico disciplinare L-LIN02 equivalente ad almeno 6 CFU e superamento dell'esame finale

4. Dichiarazione che attesti almeno 300 ore “qualificate”** di attività di insegnamento di italiano a stranieri in Italia o all'estero

5. Dichiarazione del possesso di competenze tecnologiche e multimediali***

Possono comunque essere ammessi coloro che, pur in possesso di un diploma di laurea in area non umanistica presentino una dichiarazione che attesti almeno 600 ore “qualificate” (vedi nota **) di attività di insegnamento di italiano a stranieri in Italia o all'estero.

Coloro che sono in possesso della Certificazione DITALS di I livello (o delle Certificazioni CEDILS e DILS) possono accedere all'esame DITALS di II livello in base ad uno dei seguenti percorsi:

  • Diploma di laurea in area umanistica + 60 ore di insegnamento (in aggiunta rispetto alle ore già effettuate per accedere al I livello) negli istituti in nota o tirocinio “monitorato” presso le Università, IIC e Enti monitorati  DITALS + 1 modulo integrativo di minimo 6 ore sulla prova D****

  • Diploma di laurea in area non umanistica + 300 ore di insegnamento qualificato negli istituti in nota di cui massimo 60 di tirocinio presso le Università, IIC e Enti monitorati DITALS + 1 modulo integrativo di minimo 6 ore sulla prova D (vedi nota ****).

_________________________________________
* La competenza del livello di competenza linguistica in almeno una lingua straniera sarà verificata prima dello svolgimento della prova d’esame, tramite la traduzione di una breve frase dall’italiano alla lingua straniera indicata dal candidato.
** Elenco degli enti riconosciuti per lo svolgimento delle ore di insegnamento:
in Italia: Scuole statali, Università statali, CTP, Scuole ASILS, Enti convenzionati e monitorati DITALS, Enti convenzionati CILS
all’estero: Scuole statali, Università statali, IIC, Enti gestori, Scuole italiane all’estero, Enti convenzionati e monitorati DITALS, Enti convenzionati CILS.
Nel caso in cui il candidato abbia svolto le ore di insegnamento presso enti non appartenenti alle sopra elencate categorie, dovrà allegare alla domanda di iscrizione all'esame una relazione redatta dal responsabile scientifico, contenente:
- breve cv del responsabile scientifico dell'ente
- periodo di svolgimento delle ore di insegnamento e profilo degli apprendenti
- breve giudizio del responsabile scientifico​ sullo svolgimento del corso e sugli esiti ottenuti dal docente.
*** Le competenze tecnologiche e multimediali fanno parte delle competenze richieste al docente di italiano a stranieri e saranno  pertanto oggetto della prova d’esame, tramite specifico quesito nella sezione C comune dell’esame.
**** Il modulo può essere frequentato in modalità on line, erogato dall’Università per Stranieri di Siena, oppure in presenza a Siena (6 ore) o presso uno dei nostri enti monitorati in Italia o all’estero.

>>> Link esterno alle informauzioni autentiche UNISTRASI

 

^ top

L'esame DITALS 1

L'esame DITALS di primo livello è costituito da 3 sezioni e richiede quattro ore di tempo. Le prove delle tre sezioni sono solo scritte e valutano le competenze teoriche (sezione C) e teorico-operative (sezioni A e B).
Prove scritte (capitalizzabili)

  • A. Analisi guidata di materiali didattici (punteggio minimo 18, massimo 30);

  • B. Analisi e sfruttamento didattico di un testo (punteggio minimo 18, massimo 30);

  • C. Conoscenze glottodidattiche di base e conoscenze specifiche in relazione ad un profilo di apprendenti (punteggio minimo 24, massimo 40).

Le prove A e B sono mirate al profilo scelto dal candidato. La sezione C prevede una valutazione delle conoscenze glottodidattiche di base, accompagnata da un più approfondito esame delle competenze specifiche relative al profilo scelto dal candidato.
Per ottenere la Certificazione DITALS di I livello il candidato deve raggiungere un punteggio minimo in tutte le sezioni di cui si compone l'esame. Se il candidato raggiunge il punteggio minimo solo in una o due sezioni, il risultato ottenuto è capitalizzabile e il candidato potrà sostenere nuovamente le prove relative alle sezioni non superate entro 3 anni dalla data nella quale ha sostenuto l‘esame per la prima volta. Ogni candidato può sostenere l’esame per massimo due profili per ogni sessione di esame.
Tutte le prove sono prodotte e valutate dalla Commissione DITALS dell'Università per Stranieri di Siena.
Punteggio minimo 60 punti, punteggio massimo 100 punti.

>top

L'esame DITALS 2

 

Prove scritte

  1. Analisi di materiali didattici (1 ora e 30 minuti)

Analisi di materiali didattici per livelli elementari, intermedi o avanzati, anche di microlingue settoriali.

  1. Costruzione di materiali didattici (2 ore)

Progettazione di un’unità didattica su un tema dato.
Utilizzo didattico di un testo dato.
Costruzione di una prova di verifica su un tema dato.

  1. Conoscenze glottodidattiche (1 ora e 30 minuti)

Il candidato dovrà dimostrare le proprie conoscenze su temi inerenti discipline con cui la glottodidattica intrattiene rapporti di tipo implicativo (come la linguistica italiana e la sociolinguistica), sui più importanti concetti della glottodidattica e della didattica dell’italiano a stranieri, e su argomenti di una certa specificità, quali le glottotecnologie e la verifica e la valutazione delle competenze.
18 quesiti a risposta chiusa.
2 tracce, da sviluppare in 250-350 parole.

Prove orali

  1. Competenze glottodidattiche orali (30 minuti per la preparazione, 10 minuti per la registrazione)

Il candidato dovrà dimostrare la capacità di esprimersi oralmente in una situazione di insegnamento dell’italiano a stranieri, secondo il computo comunicativo richiesto.
Dare spiegazioni, correggere errori, in relazione a un particolare tipo di destinatari. Tempo massimo: 5 minuti.
Fornire istruzioni per la realizzazione di un compito, in base a un testo dato e in relazione a un particolare tipo di destinatari. Tempo massimo: 5 minuti.

^ top

Il programma del corso di formazione - DITALS 1

Il corso prevede:

  • durata di 2 settimane

  • 26 ore, dal lunedì al giovedì

Intende fornire una preparazione glottodidattica finalizzata al superamento dell’esame Ditals di I livello.

Il programma prevede lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, e comprende una simulazione d’esame.

Il corso ha carattere generale e non prevede una trattazione specifica dei singoli profili di apprendenti, di cui comunque verrà offerta una panoramica generale. Si chiede tuttavia di indicare i profili prescelti per l’esame, in modo da poter organizzare la didattica – per quanto possibile - in base alle esigenze specifiche dei corsisti.

Il corso può essere affiancato da un tirocinio didattico monitorato di 30 ore (a copertura del prerequisito richiesto dall’esame)

Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche - (sezione C)
  • Natura della glottodidattica

  • Teorie, approcci e metodi in glottodidattica

  • Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue

  • Protagonisti e contenuti del processo glottodidattico

  • Modelli operativi

  • Verifica e valutazione

  • Uso delle tecnologie in classe

  • Esercitazione pratica sulla base di esempi di prove d’esame

  • Confronto in plenum e conclusioni

 

Modulo 2 – Analisi guidata di materiali didattici - (sezione A)
  • Criteri di analisi dei materiali didattici

  • Esercitazione pratca sulla base di esempi di prove d’esame

  • Confronto in plenum e conclusioni

 

Modulo 3 - Analisi e sfruttamento didattico di un testo - (sezione B)
  • Approcci, metodi, tecniche

  • Modelli operativi

  • Criteri di analisi di un testo a fini glottodidattici

  • Obiettivi e tecniche didattiche

  • Fasi dell’unità di lavoro e tecniche didattiche

  • Esercitazione pratica sulla base di esempi di prove d’esame

  • Confronto in plenum e conclusioni

^ top

Il programma del corso di formazione - DITALS 2


Conoscenze glottodidattiche
  • Natura della glottodidattica

  • Teorie, approcci e metodi in glottodidattica

  • Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue

  • Protagonisti e contenuti del processo glottodidattico: lo studente, la lingua, il docente

  • Profili di apprendenti, tipi di intelligenza, stili cognitivi

  • La competenza comunicativa

  • Le microlingue scientifico-professionali

  • Modelli operativi

  • Uso delle tecnologie in classe

  • Esercitazione pratica: simulazione questionari d’esame

^ top

Costruzione di materiali didattici
  • Approcci, metodi, tecniche

  • Modelli operativi

  • Competenza comunicativa e obiettivi glottodidattici specifici

  • Criteri di analisi di un testo a fini glottodidattici: destinatari, livello, contesto di insegnamento, obiettivi di apprendimento

  • Obiettivi e tecniche didattiche

  • Fasi dell’unità di apprendimento/lavoro e tecniche didattiche

  • Obiettivi e tecniche didattiche

  • La verifica: identificazione degli obiettivi

  • Criteri di valutazione e attribuzione dei punteggi

  • Tecniche didattiche per la verifica

  • Esercitazioni pratiche sulla base di esempi di prove d’esame

  • Confronto in plenum e conclusioni

^ top

Analisi dei materiali didattici
  • Criteri di analisi dei materiali didattici

  • Tipo di approccio e metodo

  • Destinatari

  • Tipologia di manuale e obiettivo didattico principale

  • Indicazioni per il docente, veste grafica, indice

  • Struttura generale

  • Testi input

  • Presentazione della grammatica

  • Istruzioni e consegne, attività e tecniche, materiale integrativo

  • Elementi extralinguistici e socio-culturali

  • Esercitazione pratica: analisi dei materiali

  • Confronto in plenum

  • Conclusioni


^ top

Competenze glottodidattiche orali
  • La comunicazione in classe

  • Comunicazione (e) didattica

  • La correzione degli errori

  • Esempi di prove di esame

  • Esercitazione pratica e simulazione prove d’esame con registrazione delle prove

  • Conclusioni

^ top

Il Calendario 2014

 

CALENDARIO DITALS 1

Corso di preparazione alla Certificazione Ditals di I livello (26 ore)
_______________________________________________________________

Prima settimana

LUNEDI’ ore 14.00 – 18.00
Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche di base (sezione C)

MARTEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche di base (sezione C)

MERCOLEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 2 – Analisi guidata di materiali didattici (sezione A)

GIOVEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 2 - Analisi guidata di materiali didattici (sezione A)

Seconda settimana

LUNEDI’ ore 14.00 – 18.00
Modulo 3 - Analisi e sfruttamento didattico di un testo (sezione B)

MARTEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 3 – Analisi e sfruttamento didattico di un testo (sezione B)

MERCOLEDI’ ore 14.00 – 18.00
Simulazione prova d’esame

GIOVEDI’ 15 ore 14.00 – 16.00
Correzione delle prove

^ top

CALENDARIO DITALS 1 + TIROCINIO

Prima settimana

LUNEDI’
ore 14.00 – 18.00
Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche di base (sezione C)

MARTEDI’
ore 14.00 – 17.00
Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche di base (sezione C)

MERCOLEDI’
ore 14.00 – 17.00
Modulo 2 – Analisi guidata di materiali didattici (sezione A)

GIOVEDI’
ore 114.00 – 17.00
Modulo 2 - Analisi guidata di materiali didattici (sezione A)

 

Seconda settimana

LUNEDI’
ore 9.00-13.15
Tirocinio: osservazione in classe
ore 14.00 – 18.00
Modulo 3 - Analisi e sfruttamento didattico di un testo (sezione B)

MARTEDI’
ore 9.00-13.15
Tirocinio: osservazione in classe
ore 14.30 –14.00 – 17.00
Modulo 3 – Analisi e sfruttamento didattico di un testo (sezione B)

MERCOLEDI’
ore 14.00 – 18.00
Simulazione prova d’esame

GIOVEDI’
ore 9.00-13.15
Tirocinio: osservazione in classe
ore 14.00 – 16.00
Correzione delle prove

VENERDI’
ore 9.00-13.15
Tirocinio: osservazione in classe

 

Terza settimana

LUNEDI’
ore 9.00-13.15
Tirocinio: osservazione e affiancamento in classe

MARTEDI’
ore 9.00-13.15
Tirocinio: osservazione e affiancamento in classe

Preparazione di attività didattiche su obiettivi specifici e insegnamento in ore pomeridiane
(forfait di 6 ore per la preparazione delle attività didattiche + 2/3 ore di insegnamento/corsista in orari da definire)

MERCOLEDI’
ore 14.00 – 16.00
Tirocinio: attività di insegnamento

GIOVEDI’
ore 14.00 – 16.00
Tirocinio: attività di insegnamento

VENERDI’
ore 14.00 – 16.00
Tirocinio: attività di insegnamento

NB: possibili variazioni di orario all'interno della fascia indicata


>top

CALENDARIO DITALS 2

Prima settimana

LUNEDI' ore 14.00 – 17.00
Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche (sezione C)

MARTEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 1 - Conoscenze glottodidattiche (sezione C)

MERCOLEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 2 - Costruzione di materiali didattici (sezione B)

GIOVEDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 2 - Costruzione di materiali didattici (sezione B)

VENERDI’ ore 14.00 – 17.00
Modulo 2 - Costruzione di materiali didattici (sezione B)


Seconda settimana

LUNEDI’ 12 ore 14.00 – 17.00
Modulo 3 - Analisi di materiali didattici (sezione A)

MARTEDI’ 13 ore 14.00 – 17.00
Modulo 3 - Analisi di materiali didattici (sezione A)

MERCOLEDI’ 14 ore 14.00 – 18.00
Modulo 4 - Competenze glottodidattiche orali (sezione D)
Simulazione prova orale

GIOVEDI’ 15 ore 14.00 – 19.00
Simulazione d’esame (prove scritte)

VENERDI’ 16 ore 14.00 – 16.00
Correzione delle prove

^ top

Le quote di partecipazione e le date (esami e corsi)

Ditals 1 (26 ore)

€ 300,00

Ditals 1 + Tirocinio 30 ore (56 ore)

€ 430,00

Ditals 1 + Tirocinio 60 ore (86 ore)

€ 600,00

Ditals 2 (36 ore)

€ 350,00

Ditals 2 + Tirocinio 60 ore (92 ore)

€ 650,00

Modulo integrativo prova orale D (8 ore)

€ 150,00

Modulo integrativo prova orale D (8 ore) + tirocinio 60 ore

€ 430,00

Tirocinio 16 ore

€ 90,00

Tirocinio 20 ore

€ 150,00

Tirocinio 30 ore

€ 200,00

Tirocinio 60 ore

€ 330,00

NOTE:

NOTE

  • Ditals 1 + tirocinio 30 ore: per chi ha già almeno 30 ore di esperienza.

  • Ditals 1 + tirocinio 60 ore: requisito richiesto per l’esame di I livello.

  • Ditals 2 + tirocinio 60 ore: per chi vuole integrare la propria preparazione con l’osservazione in classe; il tirocinio non costituisce requisito per l’esame, mentre lo è un’esperienza di 300 ore di lezione.

  • Modulo integrativo sulla prova orale D (8 ore): per chi è già in possesso della Certificazione Ditals di I livello e ha una laurea specifica e ulteriori 60 ore di docenza/tirocinio.

  • Modulo integrativo sulla prova orale D + tirocinio di 60 ore (totale 68 ore): per chi è già in possesso della Certificazione Ditals di I livello e ha una laurea specifica.

  • Tirocinio 16 ore (lunedì-giovedì 9.00-13.15 solo osservazione OPPURE lunedì-mercoledì 9.00-13.15 + lunedì-martedì 14.00-16.00 affiancamento): per chi vuole integrare ore di docenza/tirocinio.

  • Tirocinio 20 ore (lunedì-venerdì 9.00-13.15 solo osservazione OPPURE lunedì-giovedì 9.00-13.15 osservazione + lunedì-martedì 14.00-16.00 affiancamento): per chi vuole integrare ore di docenza/tirocinio.
    Tirocinio di 30 e 60 ore: per chi vuole integrare ore di docenza/tirocinio.

>>> scarica il PDF con date di corsi ed esami

^ top

Come Iscriversi

Potete farlo direttamemnte presso la nostra sede in Via Santo Stefano, 164 a Bologna, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 19:30, ed il sabato dalle 9.30 alle 12.30
In altri orari è necessario prendere appuntamento telefonico al numero 051/05.60.300 / 301

Per iscrizioni dirette, potete compilare il forrm on line

Per ogni informazione e dettaglio potete inviari una mail

 

^ top

 

versione stampabileVersione Stampabile